Ritmo&Blu Records è un’etichetta che ha deciso di porre la ricerca e della cura dei suoni al
 centro della sua attività produttiva, spaziando dalla musica sperimentale elettronica alle
 contaminazioni jazz, dal cantautorato in solo ai gruppi folk. Dal processo di registrazione al
 mixaggio alla realizzazione dei vari supporti discografici, tutte le produzioni Ritmo&Blu 
condividono un approccio comune: l’artigianalità ad ogni passo.

Il luogo in cui si registra e mixa è lo Studio Ritmo&Blu, una struttura che puo’ ospitare set con
diversi musicisti che suonano contemporaneamente, utilizzando un’attrezzatura analogica che
 attraversa la storia della musica registrata degli ultimi sessant’anni.

Non siamo integralisti dell’analogico: semplicemente crediamo che questo linguaggio
 tecnologico possa essere quello che più rispetta il processo della musica nel suo farsi e 
nell’ascolto. Anziché “antiquata”, pensiamo che la scelta analogica sia una tecnologia
 “inattuale” che può meglio concentrare i contenuti musicali su una forma più pura. L’interazione
e il “qui e ora” del processo di formazione emergono maggiormente, consentendo di perdere
 ogni strategia predeterminata di produzione artistica per ottenere soluzioni originali e di qualità.

Quindi forse la registrazione e la produzione possono così tornare alle proprie radici: dar forma
 a diverse voci, a diversi suoni per poter ritrovare il piacere quasi scomparso dell’ ascoltare
 musica.